Progetti e Attività Laboratoriali a.s. 2021/22


PROGRAMMA PRIMI GIORNI DI SCUOLA

primi giorni di scuola.pdf
prev next

PROGRAMMAZIONE ACCOGLIENZA:

"IL PICCOLO ARCO BALENO"

progetto accoglienza .pdf
prev next

21 settembre 2021 giornata mondiale della Pace

prev next

USCITA AL PARCO GIOCHI INCLUSIVO DEDICATO A MADRE EMMA LONGHIN


Bellissima esperienza per i bambini e divertimento assicurato !!
prev next

ATTIVITA' RICREATIVE !

  • Riscopriamo la gioia di giocare con alcuni elementi della natura ( sassolini, cortecce, terra, aghi di pino, ecc... ) per creare nidi, tane, torte.... !
  • Ora costruiamo una bella casetta per poterci anche entrare !

prev next

PROGETTO DI RELIGIONE : DAL CUORE DELLA MAMMA AL CUORE DEL PADRE

  • Il mio Angelo Custode
  • San Francesco Uomo di Pace
  • 1 novembre, Festa di Tutti i Santi.

  • San Martino e il mantello

  • La Creazione : DIO PADRE CREA

  • Tempo di AVVENTO : L'ANNUNCIAZIONE 
  • Tempo di AVVENTO : IL CENSIMENTO - VERSO BETLEMME
  • Tempo di AVVENTO : E' NATO GESU' 

LA VENUTA DEI RE MAGI

LA SANTITA' SECONDO SAN GIOVANNI BOSCO 

IL CAMMINO DI PERDONO DI SANTA BAKITA

NOI : LA FAMIGLIA

IL MIO BATTESIMO E QUELLO DI GESU'

GESU'  CHIAMA

LE BEATITUDINI :  IN QUALSIASI MODO NOI CI SENTIAMO E STIAMO... ( felici, tristi, spaventati, ammalati, poveri, prigionieri, ciechi.... ) L' ABBRACCIO AMOREVOLE DI GESU' NON CI LASCIA MAI 

IL CALVARIO

LA RESURREZIONE

LE CAMPANE

IL ROSARIO

IL SANTO ROSARIO REALIZZATO DAI BAMBINI


4 NOVEMBRE : GIORNATA DELL'UNITA' NAZIONALE

prev next

13 NOVEMBRE : GIORNATA MONDIALE DELLA GENTILEZZA

LE PAROLE GENTILI POSSONO ESSERE BREVI E FACILI DA DIRE, MA IL LORO ECO E' DAVVERO INFINITO !
( MADRE  TERESA DI CALCUTTA )


PROGETTO DI EDUCAZIONE MOTORIA : COME FUNZIONA IL NOSTRO CORPO

Inizieremo insieme a capire che cosa significa muoverci nello spazio in modo armonico, usando la coordinazione di base di braccia e gambe. Tramite giochi di squadra, utilizzando semplici comandi, si inizieranno a rispettare le regole su cui si fonda qualsiasi sport : l'impegno, la costanza e non ultimo il rispetto di sè e degli altri. Verranno illustrati vari tipi di gioco mischiandoli con percorsi volti a testare il progresso personale nelle abilità richieste.
Ai bambini sarà richiesto di ascoltare e rispettare oltre che le regole, l'insegnante ed i compagni.


20 NOVEMBRE : GIORNATA MONDIALE DEI DIRITTI DEI BAMBINI 

OGNI COMPORTAMENTO DI UN BAMBINO E' UN TENTATIVO PER CONNETTERSI CON NOI .  I BAMBINI HANNO BISOGNO DI SAPERE CHE  SONO VISTI, SENTITI, AMATI.


PROGETTO DI INGLESE : PRESCHOOLER ENGLISH

In questo anno insieme, impareremo a riconoscere e nominare i numeri ed i colori, oltre ad animali comuni e componenti della famiglia. Ci divertiremo insieme a scoprire le festività comuni e quelle tipiche Anglosassoni, il tutto con l'ausilio della splendida LIM che abbiamo in salone, tramite cui possiamo giocare, cantare e ballare insieme.


PRE- LETTURA / SCRITTURA :
La pre-lettura e la pre - scrittura sono state pensate per i bambini dell' ultimo anno della scuola dell' infanzia. Il percorso attivato conduce il bambino all'acquisizione di competenze linguistiche, fonologiche e narrative, potenziando la comunicazione verbale, il dialogo, la riflessione, il confronto, la formulazione di ipotesi e all'acquisizione di conoscenze informali sulla lingua scritta, a partire  dall' impugnatura corretta della matita, dalla gestione corretta del quaderno operativo, dalla conoscenza della linea  ( retta, ondulata, spezzata o zig - zag, mista, obliqua, orizzontale , verticale, a spirale... ) ,  per poi passare al gesto grafico più preciso e alla riproduzione delle vocali, di alcune consonanti e brevi parole.  

PRE - CALCOLO :
Il pre - calcolo è stato pensato per i bambini dell'ultimo anno della scuola dell' infanzia. Il percorso attivato avvicina il bambino all' acquisizione del codice numerico, offrendogli la possibilità di costruire la conoscenza e favorire lo sviluppo delle capacità logico- oggettuali, spaziali e topologiche ( per es. sopra/sotto, lontano/vicino, lungo/corto, ecc... ) quantitative e numeriche( uno,pochi, tanti, nessuno, ecc,, ), a partire dall'esperienza diretta sulle cose, dalla conoscenza delle principali forme geometriche , dagli insiemi, fino alla conquista dei numeri da 1 a 10 e di competenze logico - matematiche.


NOI NON VOGLIAMO LA GUERRA, MA VOGLIAMO LA PACE ( IRENE, 5 ANNI E MEZZO )


PROGETTO DI ARTE TERAPIA : "L' ARTE NELLA E DELLA CITTADINANZA"

L'educazione alla cittadinanza deve instillare valori come la pace, la solidarietà, la gentilezza, il rispetto e l'amore per il prossimo e la natura, che vanno ,prima di tutto, vissuti nelle azioni quotidiane e che dobbiamo imparare ed interiorizzare prima in noi stessi e poi sperimentare con le persone che ci circondano ( in famiglia, a scuola, nella società ). se vogliamo " costruire" un mondo migliore, specialmente nel contesto attuale.


IL PROGETTO :


La scuola dell'Infanzia è il luogo dell'attenzione, dell'intenzione, un contesto in cui contenuti di conoscenza si sperimentano in attività col gruppo di pari, dove ci si confronta con regole da rispettare e i primi passi da cittadini attivi, consapevoli e responsabili possono essere assimilati attraverso l'esperienza di gioco e i linguaggi analogici come quelli artistici.


L' ARTE TERAPIA, di grande supporto nella fase dello sviluppo di competenze emotive e relazionali fin dalla scuola dell' Infanzia, pone particolare attenzione ai bisogni evolutivi dei piccoli , dando spazio ai linguaggi analogici dell' espressione artistica e della creatività con l' obiettivo di attivare processi educativi e riflessivi più che finalità estetiche, tenendo comunque presente il " senso del bello ".

MONICA ROIN - Arteterapeuta, grafologa, educatrice del gesto grafico, formatrice
  • LA CARTA D'IDENTITA' DEI PICCOLI CITTADINI: i bambini elaborano il concetto di identità, osservano le proprie caratteristiche fisiche, i propri gusti ( e quelli degli altri), si riconoscono in una individualità irripetibile, unica e preziosa, per scoprire che ogni cittadino ha un documento firmato da un'autorità : la maestra, sindaca per un giorno !

  • I DIRITTI NATURALI DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI ( lavoro di gruppo sezione ) : i bambini lavorano su tre elaborati diversi , che hanno come obiettivi comuni la condivisione, la collaborazione, il " fare insieme", a sostegno della consapevolezza dell'altro da sè ed il riconoscimento di diritti e doveri uguali per tutti.

  • MAPPA DI UNA CITTA' COME SCENARIO DI STORIE PERSONALI ( lavoro di gruppo sezione ) : i bambini lavorano sulla  mappa di una città, esplorando un luogo famigliare e già interiorizzato, riconoscendo e valorizzando la necessità di rispettare regole condivise, al fine di una convivenza democratica e pacifica, uno dei principi fondanti  il nostro Stato.

LA MAPPA -  Tutto è cittadinanza: case, monumenti, luoghi, ma anche le persone e il cibo... un senso di appartenenza che fiorisce nell'esperienza del vivere la città e il paesaggio come spazi familiari dove applicare le regole che scandiscono il tempo familiare, scolastico, sociale, urbano.
Progettare una mappa richiede il riconoscimento dei luoghi che ne fanno parte, che abbiamo visto, interiorizzato per esperienza, esplorato ed hanno acquisito un senso, anche di appartenenza.
L'educazione civica è responsabilità di tutti, una "pre - occupazione " condivisa in senso progettuale e operativo di cui farsi carico.

Le tre città, quelle di ciascuna sezione, si uniscono in un unico grande progetto.

  • NOI E L' AMBIENTE - IL MANDALA NATURALE -  Cittadinanza è anche concepire e vivere l' ambiente con " eco-saggezza", in modo rispettoso, consapevole, emotivo, aprendo riflessioni sulla connessione che lega tutti gli esseri viventi alla natura e agli altri. L ' ultimo incontro è dedicato alla Natura che è vita, sostentamento e va rispettata e riconosciuta nella bellezza del Creato. Abbiamo creato un Mandala, un'opera forse lontana dall'estetica occidentale, perchè si ferma alla contemplazione della bellezza effimera, ma potrete cogliere nelle foto che ne immortalano i momenti, l'armonia e l' amore con cui i vostri bambini e bambine hanno spontaneamente allestito l' opera.